12 settembre 2016 / 07:47 / in un anno

Germania, partito anti-immigrazione Afd sconfitto in Bassa Sassonia

BERLINO (Reuters) - Il partito anti-immigrazione Alternativa per la Germania (Afd) è finito quarto, con solo il 7,8% dei voti, nelle elezioni locali svoltesi ieri in Bassa Sassonia, una settimana dopo aver battuto i conservatori della cancelliera Angela Merkel in un land dell‘Est.

Frauke Petry, presidentessa del partito anti-immigrazione Alternativa per la Germania, e il leader Joerg Meuthen al congresso dell'Afd a Stoccarda, lo scorso maggio. REUTERS/Wolfgang Rattay/File Photo

Una settimana fa Afd aveva ottenuto il 20,8% alle elezioni nel Meclemburgo-Pomerania, contro il 19% dei cristiano-democratici (Cdu) di Merkel, finiti terzi.

Ma nella Bassa Sassonia la Cdu ha ottenuto il 34,4% delle preferenze, stando ai risultati preliminari resi noti stamani. Secondi sono i socialdemocratici (Spd) con il 31,2%, terzi i verdi con il 10,9%.

Nel Meclemburgo-Pomerania è stata la prima volta che il partito della Merkel ha perso un‘elezione a livello statale contro un partito di estrema destra.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below