9 settembre 2016 / 07:12 / un anno fa

M5s, sondaggio: effetto Raggi pesa su elettorato nazionale

ROMA (Reuters) - Le tumultuose vicende del Campidoglio a poco più di due mesi dall‘insediamento della sindaca Virginia Raggi, con le dimissioni di assessori e le polemiche interne, hanno un effetto negativo sulle intenzioni di voto per il Movimento Cinque Stelle, secondo un sondaggio pubblicato oggi.

La sindaca di Roma Virginia Raggi, circondata dai giornalisti. REUTERS/Remo Casilli

La rilevazione effettuata da Swg per il quotidiano “Il Messaggero” dice che se si votasse oggi il M5s avrebbe il 25,1%, rispetto al 31% del Pd. In una settimana, stando al sondaggio, il Movimento di Beppe Grillo ha perso oltre 4 punti percentuali.

A destra, la Lega Nord con il 14,1% supera Forza Italia (13,9%). Aumenta di quasi un punto percentuale Sinistra Italiana (3,4%).

Comunque resta alta la percentuale degli indecisi: il 42,5% degli interpellati per il sondaggio, che si è svolto tra il 5 e il 7 settembre, non ha risposto.

Un altro sondaggio, effettuato il 5 settembre dall‘Istituto Piepoli, dava invece il M5s al 27,5%, con un aumento dello 0,5% rispetto a una settimana prima, e il Pd stabile al 32%.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below