8 settembre 2016 / 09:57 / in un anno

Auto con bombole gas trovata in centro a Parigi, arrestata un'altra coppia

Turisti fotografano la cattedrale di Notre Dame. REUTERS/Darren Staples

PARIGI (Reuters) - La polizia francese, che sta indagando sul ritrovamento nel cuore di Parigi di un‘auto con bombole di gas a bordo, ha arrestato un‘altra coppia e ha stabilito che nell‘auto c‘erano anche tre taniche di diesel.

E’ quanto ha riferito una fonte giudiziaria.

Dopo il ritrovamento della macchina, una Peugeot 607, i magistrati dell‘anti-terrorismo hanno aperto un‘inchiesta.

Fonti della polizia hanno detto che non sono stati trovati detonatori nell‘auto, spiegando però che la presenza di taniche di diesel spinge a pensare che ci fosse un piano per far esplodere la macchina.

I due arrestati di ieri notte fanno salire a quattro il numero complessivo delle persone trattenute dalla polizia che sta dando la caccia anche alla diciannovenne figlia del proprietario dell‘auto.

Una prima coppia, di 34 e 29 anni, è stata attestata martedì nel sud della Francia.

La Peugeot, senza targa e con le luci di emergenza accese, è stata trovata all‘alba di domenica scorsa lungo la Senna a pochi metri dalla cattedrale di Notre Dame con all‘interno documenti con scritte in arabo.

Il proprietario dell‘auto è stato fermato a inizio settimana ma poi è stato rilasciato. Domenica era andato alla polizia a denunciare che la figlia era scomparsa con l‘auto.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below