5 settembre 2016 / 11:10 / in un anno

Greggio, quotazioni sotto i massimi dopo accordo Arabia Saudita-Russia

LONDRA (Reuters) - Quotazioni del greggio in rialzo ma sotto i massimi dopo che Arabia Saudita e Russia hanno siglato un accordo per una maggiore cooperazione con l‘obiettivo di minimizzare la volatilità del mercato del petrolio. Tra i contenuti dell‘accordo, siglato durante il G20, anche la possibilità di introdurre un tetto alla produzione di greggio, secondo quanto spiegato dal ministro dell‘Energia russo Alexander Novak.

Un impianto petrolifero in Iraq. REUTERS/Azad Lashkari/File Photo

Poco prima delle 13 ora italiana il derivato sul Brent con consegna novembre si apprezza di 1,48 dollari a 48,33 il barile e il greggio Usa con consegna ottobre avanza di 1,38 dollari a 45,82 dollari. Entrambi erano arrivati a guadagnare circa due dollari in attesa dell‘annuncio dell‘accordo.

I due ministri si incontreranno di nuovo in Algeria alla Ief conference e al meeting dell‘Opec di Vienna a novembre, secondo quanto si legge in una nota congiunta.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below