1 settembre 2016 / 15:28 / un anno fa

Bancarotta, Danilo Coppola ai domiciliari per problemi salute

MILANO (Reuters) - L‘immobiliarista Danilo Coppola, finito in carcere nel maggio scorso nell‘ambito di un‘inchiesta della procura di Milano per bancarotta fraudolenta e sottrazione fraudolenta del pagamento delle imposte, è ora ai domiciliari per ragioni di salute, dopo una richiesta fatta dalla sua difesa.

Lo riferiscono fonti legali.

Il tribunale del Riesame di Milano ha preso la decisione di trasferire Coppola a casa della madre a Roma dopo che il perito nominato d‘ufficio ha spiegato che le condizioni dell‘uomo, dimagrito 20 kg in tre mesi a causa di “un‘importante patologia psichiatrica”, non sono compatibili col carcere, spiegano le fonti.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below