26 agosto 2016 / 15:12 / un anno fa

Francia, Consiglio Stato sospende divieto burkini

ROMA (Reuters) - Il Consiglio di Stato francese ha deciso oggi di sospendere il divieto di indossare il burkini, il costume da bagno che copre interamente corpo e capo, dopo le proteste di musulmani, femministe e associazioni per i diritti civili.

Proteste contro il divieto di burkini davanti all'ambascita francese di Londra. REUTERS/Neil Hall

La sentenza accoglie il ricorso presentato da alcune organizzazioni contro il decreto di divieto di burkini emesso dal Tar della cittadina di Villeneuve-Loubet, una tra decine di cittadine costiere che avevano introdotto la misura.

Secondo il Consiglio di Stato, il divieto “seriamente e in modo chiaramente illegale viola le libertà fondamentali di movimento, di credo e individuali”.

Il premier Manuel Valls si era espresso a favore del divieto ritenendo che la Francia è costretta in una “battaglia tra culture” e che il costume da bagno integrale simboleggia la schiavitù femminile.

Le foto della polizia che, su una spiaggia di Nizza, ha ordinato a una donna musulmana di spogliarsi parzialmente ha causato la proteste di molti musulmani francesi, e acceso polemiche in tutto il mondo.

La Francia è stata più volte oggetto di attacchi jihadisti negli ultimi anni, rendendo centrale il tema della sicurezza e riaccendendo il dibattito sulle restrizioni a indossare indumenti che coprano capo e volto, come nella tradizione musulmana per le donne.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below