26 agosto 2016 / 10:52 / un anno fa

Greggio, Brent cala dopo che ministro saudita raffredda attese taglio produzione

LONDRA (Reuters) - I prezzi dei futures sul petrolio sono in ribasso, dopo che il ministro saudita dell‘Energia ha raffreddato le attese per un accordo finalizzato a ridurre la produzione.

Il ministro saudita, Khalid Al-Falih, ha detto ieri a Reuters: “Non penso che sia necessario un intervento significativo sul mercato, lasciamo che le forze di domanda e offerta facciano il lavoro per noi”.

Il “mercato si muove nella giusta direzione”, ha aggiunto.

I membri dell‘Opec si incontreranno a margine del Forum Internazionale dell‘Energia, tra il 26 e il 28 settembre.

Alle 12,25 italiane, il futures sulle consegne di Brent a settembre perde 33 cent a 49,34 dollari il barile; il contratto di riferimento sul greggio leggero Usa cala di 15 cent a 47,18 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below