23 agosto 2016 / 08:17 / un anno fa

Zona euro, attività economica stabile ad agosto, ma segnali rallentamento

LONDRA (Reuters) - L‘attività economica privata nella zona euro è rimasta stabile ad agosto, sebbene s‘intravedano i segnali di un peggioramento a partire da settembre. Apparentemente, dunque, la Brexit per ora non ha prodotto danni, ma all‘orizzonte si profila una gelata autunnale.

Avventori in un ristorante spagnolo. REUTERS/Jon Nazca/File Photo

L‘indice Pmi composito, calcolato da Markit, secondo la stima flash, si è attestato a 53,3, rispetto a 53,2 di luglio, restando sui massimi da sette mesi. Gli economisti, stando ad un sondaggio Reuters, si attendevano un lieve calo, a 53,1.

Bene il settore dei servizi, il cui indice è salito a 53,1 da 52,9 del mese scorso, superando le previsioni (52,8).

Deludente il manifatturiero, sceso a 51,8 da 52, mentre gli economisti stimavano un dato stabile.

A preoccupare è soprattutto la componente, all‘interno del settore manifatturiero, dei nuovi ordini, scesa a 51,5 da 52,2 di luglio, sui minimi dal febbraio 2015.

In calo anche le aspettative di business nel settore servizi: 60,2 da 60,9 del mese scorso, punto più basso dal dicembre 2014.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below