22 agosto 2016 / 09:42 / un anno fa

Cina, governo riduce costi finanziamento e tasse imprese

PECHINO (Reuters) - Il consiglio di stato cinese, ovvero il gabinetto dei ministri, ha varato nuove linee guida per ridurre i costi di finanziamento per le imprese.

Banconote da 100 yuan. REUTERS/Kim Kyung-Hoon/File Photo

Il governo di Pechino sottolinea che manterrà una liquidità ampia nel sistema bancario e, nello stesso tempo, il contesto monetario e finanziario resterà adeguato, si legge in un comunicato, pubblicato sul sito dell‘esecutivo.

La Cina, inoltre, punta a ridurre il carico fiscale delle imprese di oltre 500 miliardi di yuan nell‘arco dei prossimi due anni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below