19 agosto 2016 / 07:52 / un anno fa

Borsa Milano chiude in ribasso, finanziari pesanti, corre Rcs

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude nel peggiore dei modi una settimana che ha segnato l‘inversione di tendenza rispetto alla prima metà del mese.

The Mediaset tower is seen in Cologno Monzese neighbourhood Milan, Italy, in this April 7, 2016 file photo. REUTERS/Stefano Rellandini/File Photo

Se, infatti, dopo un paio di giorni di vendite ad inizio agosto, il listino milanese aveva fatto segnare diverse sedute con il segno più, ora, complice soprattutto il sell-off dei finanziari, siamo tornati sui livelli di due settimane fa.

** In chiusura l‘indice FTSE Mib ha perso il 2,18%, precipitando sui minimi dal 4 agosto. L‘AllShare ha lasciato sul terreno il 2% e il MidCap lo 0,88%. Volumi per un controvalore di circa 1,9 miliardi di euro. Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 è arretrato dello 0,71%.

** Banche pesanti: il paniere italiano ha ceduto il 4,34%. UNICREDIT massacrata (-6,3%). Meno peggio INTESA SANPAOLO (-3,79%), POPOLARE EMILIA ROMAGNA (-5,79%), POPOLARE MILANO (-5,26%), UBI BANCA (-4,89%), BANCO POPOLARE (-4,86%) e MEDIOBANCA (-2,78%).

** MONTEPASCHI ha ceduto il 2,55%, all‘indomani della notizia che l‘AD Fabrizio Viola è indagato dalla procura di Milano.

** Tra le mid cap, pesanti CREDITO VALTELLINESE (-4,77%), CARIGE (-3,62%) e CREDITO EMILANO (-3,07%).

** Restando ai finanziari, male risparmio gestito (AZIMUT -5,46%, POSTE ITALIANE -2,51%, BANCA MEDIOLANUM -2,33% e FINECOBANK -1,37%) e assicurazioni (UGF -4,7%, UNIPOLSAI -4,14% e GENERALI -3,23%). Fuori dal paniere principale, in lettera CONAFI PRESTITO’: -4,07%.

** La debolezza delle quotazioni del greggio ha penalizzato i petroliferi: ENI -1,97%, SAIPEM -2,38% e TENARIS -2,05%.

** Venduto l‘automotive: lo stoxx europeo ha ceduto lo 0,94%. A Milano, FIAT CHRYSLER -2,99%, FERRARI -0,37% ed EXOR -1,26%.

** CNH INDUSTRIAL in ribasso dello 0,96% nel giorno in cui ha pubblicato i risultati trimestrali la concorrente Deere.

** In linea di galleggiamento ITALCEMENTI (-0,09%), grazie all‘attesa dell‘Opa di HeidelbergCement, STMICROELECTRONICS (-0,44%), da tempo oggetto di una riscoperta da parte degli investitori, e CAMPARI (-0,31%).

** Tra le mid cap, non si arresta la corsa di RCS MEDIAGROUP (+4,3%), presumibilmente sostenuta dagli acquisti di CAIRO COMMUNICATION (-0,3%).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below