11 agosto 2016 / 15:53 / un anno fa

Russia-Ucraina, sale tensione. Poroshenko allerta truppe

MOSCA (Reuters) - Nuovi venti di guerra tra Russia e Ucraina sulla Crimea, dopo l‘annessione della penisola da parte di Mosca nel 2014.

Il presidente russo, Vladimir Putin. REUTERS/Srdjan Zivulovic

Il presidente russo, Vladimir Putin, ha riunito il Consiglio di sicurezza del Paese e la Marina annunciando esercitazioni militari nel Mar Nero, il giorno dopo aver accusato l‘Ucraina di aver inviato sabotatori in Crimea per pianificare azioni terroristiche.

Kiev ha respinto le accuse, parlando di pretesto da parte di Mosca per fare salire la tensione. E il presidente Petro Poroshenko ha ordinato a tutte le unità ucraine vicino la Crimea e a est del Paese la massima allerta.

L‘escalation potrebbe essere usata da Putin per chiedere condizioni migliori nel processo di pace con l‘Ucraina o per infiammare gli animi dei nazionalisti in patria in vista delle elezioni parlamentari del mese prossimo.

L‘annessione della Crimea ha portato i rapporti tra Mosca e Occidente al livello più basso dai tempi della guerra fredda e ha indotto Stati Uniti e Unione europea a infliggere sanzioni economiche alla Russia.

Il Consiglio di sicurezza dell‘Onu discuterà oggi delle crescenti tensioni tra Mosca e Kiev, su richiesta della delegazione ucraina.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below