11 agosto 2016 / 10:12 / in un anno

Greggio, Iea vede riequilibro mercato in secondo semestre

MOSCA (Reuters) - I mercati del greggio dovrebbero iniziare a mostrare un riequilibrio nella seconda metà del 2016, secondo l‘Iea, ma il processo sarà lento dal momento che la crescita della domanda mostra un rallentamento e la produzione dei paesi non-Opec è in aumento.

L‘International Energy Agency (Iea), nel suo rapporto mensile, prevede una diminuzione delle scorte di greggio a livello globale nei prossimi mesi che aiuterà a ridurre l‘eccesso di produzione che va avanti dal 2014 sulla scia dell‘aumento dei rifornimenti di greggio da parte dei paesi produttori Opec e non-Opec.

“Il calo del greggio.. ha portato l‘eccesso (di produzione) di nuovo in primo piano anche se i nostri conti mostrano essenzialmente che non ci sarà sovrapproduzione nella seconda metà dell‘anno. Inoltre le nostre stime sul greggio indicano una forte contrazione nel terzo trimestre dopo una lunga serie ininterrotta di aumenti”, spiega l‘Iea. “La discesa degli stock che ne consegue aumenterà l‘appetito delle raffinerie per il greggio e aiuterà un riequilibro”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below