10 agosto 2016 / 10:37 / in un anno

Usa, quasi 20% elettori repubblicani non vogliono Trump candidato

ROMA (Reuters) - Quasi un quinto degli elettori repubblicani vogliono che Donald Trump si ritiri dalla corsa per la Casa Bianca, secondo un sondaggio Reuters/Ipsos diffuso oggi.

Circa il 19% dei repubblicani ritiene che il magnate newyorkese dell‘immobiliare debba ritirarsi, il 70% pensa che invece dovrebbe restare in corsa, mentre il 10% dice di non avere un‘opinione, secondo il sondaggio effettuato tra il 5 e l‘8 agosto tra 396 elettori repubblicani registrati. Il margine di errore è del 6%.

Tra tutti gli elettori, sono il 44% quelli che vorrebbero che Trump si ritirasse, mentre secondo un altro sondaggio Reuters/Ipsos, diffuso lunedì, il 35% vorrebbe che diventasse presidente.

I dati sottolineano le profonde divisioni in campo repubblicano sulla candidatura di Trump. Diversi esponenti del Grand Old Party non lo hanno sostenuto alla convention che lo ha nominato ufficialmente candidato contro la democratica Hillary Clinton.

Tornando al sondaggio, il 53% di tutti gli elettori ha un‘opinione negativa su Clinton, il 63% su Trump.

Un sondaggio Reuters/Ipsos diffuso ieri dà la candidata democratica in vantaggio di 7 punti percentuali su Trump nella corsa alla presidenza, rispetto ai 3 punti della scorsa settimana.

(Grant Smith)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below