9 agosto 2016 / 13:17 / un anno fa

Putin a Erdogan: spero possa riportare ordine dopo tentato golpe

SAN PIETROBURGO, Russia (Reuters) - Il presidente russo Vladimir Putin ha detto oggi al suo omologo turco Tayyip Erdogan, nel corso di un incontro tra i due leader a San Pietroburgo, di sperare che Ankara possa riportare pienamente ordine dopo il fallito colpo di Stato militare del mese scorso, affermando che Mosca si oppone sempre ad azioni incostituzionali.

Il presidente russo Vladimir Putin e quello turco Tayyip Erdogan oggi a San Pietroburgo. REUTERS/Sergei Karpukhin

Il viaggio di Erdogan in Russia giunge in una fase difficile di rapporti con Europa e Stati Uniti, dopo il tentato golpe in cui sono state uccise 240 persone. Nella repressione che ne è seguita, il governo turco ha arrestato circa 16.000 persone, suscitando la preoccupazione dell‘Unione Europea.

Putin, uno dei primi a chiamare il presidente turco per offrire il proprio sostegno dopo il fallito golpe, si è proposto come alleato affidabile nonostante la crisi nelle relazioni tra i due paesi seguita all‘abbattimento di un caccia russo da parte della Turchia al confine con la Siria alla fine del 2015.

Accogliendo Erdogan in un palazzo dell‘era zarista nell‘immediata periferia di San Pietroburgo, sua città natale, Putin ha fatto capire oggi di essere pronto a migliorare le relazioni con la Turchia, che per sua stessa ammissione hanno raggiunto un punto molto basso rispetto alla tradizionale vicinanza tra i due paesi.

“La tua visita oggi, compiuta nonostante la situazione politica interna della Turchia, realmente complessa, mostra che tutti vogliamo riprendere il dialogo e ripristinare le nostre relazioni”, ha detto Putin in una serie di dichiarazioni prima dell‘incontro privato tra i due leader.

Putin ha offerto sostegno morale a Erdogan sul fallito golpe: “Voglio ancora dire che la nostra posizione di principio è che siamo sempre categoricamente contrari a ogni tentativo di azione incostituzionale”.

“Voglio esprimere la speranza che sotto la tua leadership il popolo turco faccia i conti con questo problema (le conseguenze del golpe) e che l‘ordine la legalità costituzionale siano ripristinate”.

Putin ha detto che con Erdogan discuterà di come riprendere i rapporti economici e commerciali e della cooperazione contro il terrorismo.

La Russia ha imposto sanzioni commerciali alla Turchia dopo l‘abbattimento del jet, e il numero di turisti russi in Turchia è calato dell‘87% nella prima metà di quest‘anno.

Erdogan ha detto oggi che il suo paese sta entrando in un “periodo di relazioni molto diverse” con la Russia, e che la solidarietà tra i due paesi contribuirà alla soluzione dei problemi regionali.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below