2 agosto 2016 / 11:19 / un anno fa

Renzi: con Merkel e Hollande il 22 per superare religione austerity

ROMA (Reuters) - Il vertice del 22 agosto a Ventotene con la cancelliera tedesca, Angela Merkel, e il presidente francese, François Hollande, dovrà servire nelle intenzioni di Matteo Renzi a superare la “religione” dell‘austerità in Europa a vantaggio di una politica di investimenti pubblici come negli Usa.

Il cancelliere tedesco Angela Merkel (al centro), il presidente francese Francois Hollande (a sinistra) e il presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi in una conferenza stampa sulla Brexit a Berlino. REUTERS/Hannibal Hanschke

In una intervista con l‘emittente tv Cnbc, Renzi ha ricordato che durante la trilaterale sull‘isola pontina si prepareranno il summit di Bratislava, il Consiglio di ottobre e il meeting di Roma del 2017.

Renzi sottolinea la differenza tra la politica di austerità sui conti pubblici condotta dall‘Europa tra il 2008 e il 2016 e quella degli Usa di Barack Obama improntata sugli “investimenti pubblici con il sostegno dei privati” che ha consentito di dimezzare il tasso di disoccupazione.

“Perché questo non è avvenuto in Europa? Perché la religione dell‘austerità ha guidato molti leader europei. Io invece penso che con un sforzo possiamo cambiare direzione”, ha proseguito Renzi invitando i governi a superare le differenze con l‘obiettivo prioritario di “cambiare la relazione tra l‘Europa e i propri cittadini”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below