19 luglio 2016 / 06:21 / un anno fa

Nizza, identificate sei vittime italiane

ROMA (Reuters) - Sono almeno sei i cittadini italiani morti a seguito dell‘attentato di Nizza del 14 luglio scorso.

Un memoriale improvvisato per le vittime dell'attentato di Nizza, sulla Promenade des Anglais. Foto del 17 luglio. REUTERS/Pascal Rossignol

Dopo che ieri è stato identificato Mario Casati, oggi il ministero degli Esteri ha reso noto che le autorità francesi “nel corso della notte... hanno formalizzato l‘avvenuto riconoscimento di ulteriori quattro connazionali”: Carla Gaveglio, Maria Grazia Ascoli, Gianna Muset e Angelo D‘Agostino.

“Tra le vittime risulta anche un cittadino italo-americano, Nicolas Leslie”, precisa la Farnesina.

La sera del 14 luglio, festa nazionale francese, un uomo armato alla guida di un camion si è lanciato contro la folla che stava assistendo alle celebrazioni sul lungomare di Nizza, provocando la morte di almeno 84 persone.

L‘uomo, un franco-tunisino di 31 anni, Mohamed Lahouaiej Bouhlel, è stato poi ucciso dalla polizia.

Secondo i magistrati francesi Bouhlel non aveva contatti con Stato Islamico, che però ha rivendicato l‘episodio, ma aveva un interesse “certo” e “recente” per il jihadismo radicale.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below