15 luglio 2016 / 07:03 / un anno fa

Nizza, tir su folla provoca almeno 84 morti. Procura: "nessuna rivendicazione ma marchio terroristi"

NIZZA (Reuters) - Un uomo armato alla guida di un camion si è lanciato contro la folla che stava assistendo alle celebrazioni per la festa nazionale del 14 luglio a Nizza, provocando la morte di almeno 84 persone, tra cui molti bambini, e ferendone decine in quello che il presidente francese Francois Hollande ha definito un atto terroristico.

Il camion dell'attentaore di Nizza crivellato di pallottole. REUTERS/Eric Gaillard

L‘uomo alla guida del camion, secondo una fonte della polizia un 31enne nato in Tunisia ma residente in Francia, ha aperto il fuoco prima di essere ucciso dagli agenti. Secondo la fonte, l‘uomo era già noto alle forze dell‘ordine per reati comuni ma non all‘intelligence.

“Circa 50 persone sono veramente gravi, tra la vita e la morte”, ha detto Hollande dopo una visita in ospedale a Nizza, aggiungendo che molti dei morti sono stranieri e bambini.

L‘attacco non è stato rivendicato ma presenta tutte le modalità degli attentati compiuti da organizzazioni terroristiche islamiche, secondo il procuratore di Parigi Francois Molins.

Hollande ha aggiunto che la guerra contro il terrorismo sarà lunga, perché i gruppi estremisti continueranno a cercare di colpire i valori occidentali.

Il tir da 25 tonnellate ha percorso la ‘Promenade des Anglais’ a zig zag alla fine dello spettacolo pirotecnico per la festa della presa della Bastiglia.

Il ministro dell‘Interno Angelino Alfano ha detto che l‘Italia potenzierà i controlli alla frontiera con la Francia. Anche la polizia tedesca, d‘accordo con le autorità francesi, ha fatto sapere di aver potenziato i controlli al confine tra i due Paesi.

Poche ore prima dell‘attacco Hollande -- che ha richiamato i riservisti -- aveva detto che lo stato di emergenza, attivo dopo gli attacchi di Parigi di metà novembre, si sarebbe concluso entro fine luglio, ma dopo la strage di Nizza ha fatto sapere che verrà prolungato di altri tre mesi.

Tra i capi di Stato e di governo che hanno espresso le proprie condoglianze a Hollande, anche il presidente russo Vladimir Putin e il segretario di Stato Usa John Kerry che ha sollecitato ad accelerare la collaborazione per contrastare il terrorismo.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below