12 luglio 2016 / 07:12 / un anno fa

Borsa Milano tocca +2%, torna su livelli giorno Brexit, banche al galoppo

MILANO (Reuters) - Piazza Affari accelera e tocca un rialzo del 2%, confermando l‘inversione di tendenza di luglio dopo un mese di giugno e un primo semestre pesanti e, soprattutto, riportandosi sui livelli del giorno della Brexit.

Un trader a lavoro. REUTERS/Russell Boyce/File Photo

Gli investitori si mostrano ottimisti riguardo ad un esito positivo della trattativa tra Roma e Bruxelles sull‘intervento pubblico nelle banche in crisi.

** Attorno alle 10,50, l‘indice FTSE Mib guadagna il 2% circa, riportandosi sui livelli del 24 giugno scorso, giorno in cui si conobbe l‘esito del referendum che ha sancito l‘uscita della Gran Bretagna dall‘euro. L‘AllShare sale del 2% circa e il MidCap l‘1,2% circa. Volumi per un controvalore di circa 940 milioni di euro. Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 sale dell‘1% circa.

** I futures sugli indici di Wall Street fanno pensare ad un avvio di seduta in rialzo.

** Banche brillanti: il paniere italiano balza del 5,6% circa. UNICREDIT corre sull‘annuncio del collocamento del 10% del capitale di FINECOBANK (debole), prima mossa della strategia di Jean-Pierre Mustier.

** In scia INTESA SANPAOLO, MEDIOBANCA, UBI BANCA, POPOLARE EMILIA ROMAGNA, POPOLARE MILANO e BANCO POPOLARE.

** Molto volatile MONTEPASCHI.

** Fuori dal paniere principale, acquistate CREDITO VALTELLINESE e CARIGE.

** Fineco a parte, risparmio gestito in denaro (AZIMUT, POSTE ITALIANE e BANCA MEDIOLANUM).

** Prosegue la riscoperta delle assicurazioni (UGF, UNIPOLSAI e GENERALI).

** Il paniere europeo delle auto viene trainato dai risultati di Bmw e Daimler.

Milano vede i progressi di FIAT CHRYSLER, EXOR e CNH INDUSTRIAL, mentre FERRARI arranca. Nel comparto, PININFARINA continua ad arrancare dopo l‘avvio dell‘Opa obbligatoria promossa da PF Holdings.

** Spunti nel lusso (SALVATORE FERRAGAMO e YOOX NET-A-PORTER).

** Per il resto, bene TELECOM ITALIA e LEONARDO FINMECCANICA, al palo i classici difensivi (TERNA, SNAM e RECORDATI).

** RCS MEDIAGROUP stabile attorno a 0,98 euro, meno delle offerte presentate da CAIRO COMMUNICATION (tonica) e dalla cordata guidata da Investindustrial.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below