12 luglio 2016 / 07:02 / in un anno

Banche, Renzi: risolvere problemi in Europa con buon senso

ROMA (Reuters) - Dopo la Brexit è fondamentale che ci sia buon senso in Europa per risolvere i problemi del settore bancario, che non riguardano solo l‘Italia.

Il premier Matteo Renzi. REUTERS/Kacper Pempel

Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, in una intervista radiofonica a Rtl 102.5.

“La verità è che ci sono alcune realtà da rimettere a posto nel credito europeo, con buon senso. Stiamo discutendo e ragionando”, ha detto Renzi ricordando come sia fondamentale che le banche tornino a fare prestito agli artigiani e alle Pmi.

“Che ci siano piccoli problemi sparpagliati in Europa non c‘è dubbio ma si possono risolvere con buon senso applicando regole che ci sono”.

Renzi ha ribadito che se le banche italiane hanno il problema degli npl, quelle tedesche hanno il problema dei derivati.

“Non è l‘Italia il malato d‘Europa. Insieme al [cancelliere tedesco, Angela] Merkel e al [presidente francese, François]Hollande possiamo fare un buon lavoro, è importante il rispetto per l‘Italia”, ha aggiunto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below