7 luglio 2016 / 16:51 / un anno fa

Roma, Raggi presenta giunta, molti manager che guardano a sinistra

ROMA (Reuters) - Virginia Raggi, la prima donna a sedere sullo scranno più alto del Campidoglio, ha giurato oggi da sindaca e ha presentato la sua giunta, a quasi tre settimane dalle elezioni che hanno visto la vittoria del Movimento Cinque Stelle.

La prima cittadina di Roma, Virginia Raggi, circondata dai giornalisti. REUTERS/Remo Casilli

Una squadra, quella di Raggi, composta in gran parte da “esterni” al movimento di Beppe Grillo, soprattutto manager ed esperti, già vicini ad altre forze politiche, soprattutto di sinistra.

“Dopo otto lunghi mesi Roma torna ad avere un sindaco eletto dai cittadini”, ha esordito la neo-sindaca, ricordando il commissariamento della Capitale seguito alla caduta della giunta di Ignazio Marino, provocata dalle polemiche interne al centrosinistra e dallo scandalo di Mafia Capitale.

Raggi, che ha citato nel suo discorso d‘insediamento due scomparsi e popolari sindaci di sinistra - Giulio Carlo Argan e Luigi Petroselli - ha annunciato l‘apertura del Campidoglio ai cittadini ogni ultima domenica del mese, e l‘obiettivo di costruire “una città nuova, finalmente in grado di poter camminare sulle proprie gambe e di poter guardare al futuro”.

Della nuova giunta fanno parte cinque uomini e quattro donne: Daniele Frongia, ex commissario comunale, vicesindaco e assessore alla Qualità della vita; Marcello Minenna, ex dirigente Consob, assessore al Bilancio e Patrimonio, nonché alla riorganizzazione delle aziende partecipate; Paola Muraro, esperta di rifiuti, assessore all‘Ambiente; Linda Meleo, docente di economia industriale, alla Mobilità; Laura Baldassarre, ex dirigente Unicef, assessore al Sociale e alla Scuola; Paolo Berdini, urbanista, assessore all‘Urbanistica; Luca Bergamo, manager culturale, alla Cultura; Flavia Marzano, manager ed esperta di innovazione, assessore alla Semplificazione; Adriano Meloni, già amministratore di Expedia Italia, allo Sviluppo economico.

Capo di gabinetto dovrebbe essere Daniela Morgante, magistrato della Corte dei Conti, ex assessore al Bilancio della prima giunta Marino.

Presidente del Consiglio comunale è stato eletto Marcello De Vito, ex capogruppo e candidato sindaco M5s nel 2013.

(Massimiliano Di Giorgio)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below