6 luglio 2016 / 10:22 / un anno fa

Italia, Ubs taglia stime Pil, effetti Brexit più politici che economici

MILANO (Reuters) - Ubs taglia le stime sul Pil italiano a causa degli effetti della Brexit e del generale aumento dell‘incertezza, che nella zona euro, sostiene la banca, causerà un diminuzione della crescita nei prossimi trimestri, anche se modesta.

In una nota pubblicata oggi Ubs prevede che per l‘Italia gli effetti della Brexit saranno di natura più politica che economica; nondimeno la banca svizzera indica una previsione di crescita per il Paese dello 0,9% sia per quest‘anno sia per il prossimo, rispetto al +1,1% e al +1,2% rispettivi stimati in precedenza.

Ubs osserva che la risalita moderata degli spread italiani dopo il referendum britannico e la sostanziale calma che permane sul mercato dei Btp riflettono l‘aspettativa di ulteriori azioni della Bce.

Tuttavia, prosegue la nota, “data la situazione politica in evoluzione in Italia, ulteriori pressioni sugli spread potrebbero manifestarsi se gli investitori metteranno in discussione l‘impegno del paese nel progetto europeo”, un impegno che tuttavia la stessa banca ritiene “incrollabile”, con Francoforte che ad ogni modo contrasterebbe eventuali pressioni sugli spread.

“Considerando i rendimenti già molto bassi, pensiamo che il potenziale per i titoli di Stato italiani di sovraperformare il Bund tedesco è molto moderato” conclude Ubs.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below