28 giugno 2016 / 12:42 / in un anno

Brexit, Cameron vuole divorzio "costruttivo" da Ue, legami più stretti dopo

Il premier britannico David Cameron al termine di un vertice a Bruxelles. REUTERS/Yves Herman

BRUXELLES (Reuters) - Il premier britannico dimissionario David Cameron dice di volere un divorzio “costruttivo” da Bruxelles dopo il referendum con cui la settimana scorsa i cittadini del Regno Unito hanno espresso la volontà di lasciare l‘Unione europea.

La speranza, ha aggiunto Cameron, è che a separazione avvenuta, i legami con l‘Ue possano restare “i più stretti possibile”.

“La Gran Bretagna lascerà l‘Unione europea ma io voglio che il processo sia il più costruttivo possibile”, ha detto Cameron arrvando a Bruxelles per il consiglio europeo dedicato all‘esito del referendum.

“Mentre lasciamo l‘Unione europea, non dobbiamo voltare le nostre spalle all‘Europa. Questi paesi sono i nostri vicini, i nostri amici, i nostri alleati, i nostri partner. E spero davvero che cercheremo la relazione più stretta possibile dal punto di vista del commercio, della cooperazione, della sicurezza, perchè è un bene per noi ed è un bene per loro”, ha dichiarato, senza rispondere alle domande dei cronisti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below