28 giugno 2016 / 10:32 / un anno fa

Brexit, Merkel: serve rafforzamento Ue, Londra non detterà regole negoziato

BERLINO (Reuters) - Angela Merkel torna a sottolineare l‘intenzione di Berlino, che punta da un lato a mantenere con Londra un rapporto solido ma dall‘altro a rafforzare l‘Unione europea dopo la storico passo della scorsa settimana, in cui l‘elettorato britannico si è pronunciato per un divorzio dalla Ue.

Il cancelliere tedesco Angela Merkel. REUTERS/Fabrizio Bensch

“Ci rendiamo conto di quanto sia cruciale che i 27 Paesi rimasti nell‘Unione diano adesso prova che siamo pronti e in grado di prendere provvedimenti adeguati in direzione adeguata” dice il cancelliere al parlamento.

Merkel si dichiara favorevole a qualsiasi progetto mirato al rafforzamento dell‘Unione, mettendo invece in guardia da mosse che potrebbero incoraggiare altri Paesi a seguire l‘esempio di Londra. Nel negoziato, formale o informale, che si aprirà una volta che il Regno Unito abbia fatto ricorso all‘articolo 50 del Trattato di Lisbona -- avverte -- non sarà comunque concesso a Londra di fare “il buono e il cattivo tempo”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below