27 giugno 2016 / 15:24 / in un anno

Brexit, Cameron: governo per ora non attiverà articolo 50 trattato Ue

LONDRA (Reuters) - Il primo ministro britannico, David Cameron, ha detto che l‘esito del referendum, che ha sancito la vittoria di quanti desiderano lasciare l‘Unione Europea, deve essere rispettato e che la decisione su quando far scattare la procedura formale prevista dall‘articolo 50 del Trattato Ue spetta “alla sola Gran Bretagna”.

Il premier britannico David Cameron oggi a Londra. REUTERS/Peter Nicholls

Intervenendo in parlamento, Cameron ha spiegato che “non ci sono dubbi sul risultato... Ho chiaro, e il consiglio dei ministri stamattina si è detto d‘accordo, che la decisione deve essere accettata”.

Il premier uscente ha aggiunto che “il governo britannico in qeusta fase non attiverà l‘articolo 50... è una decisione sovrana e toccherà alla Gran Bretagna, e alla Gran Bretagna soltanto, prenderla”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below