27 giugno 2016 / 07:03 / in un anno

Gb, Osborne: negoziato per Brexit quando visione chiara, volatilità continuerà

LONDRA (Reuters) - La Gran Bretagna dovrà ricorrere all‘articolo 50 del trattato di Lisbona -- che prevede l‘avvio dei negoziati per uscire dall‘Unione europea nell‘arco di due anni -- solo quando avrà una visione chiara delle relazioni da avere con l‘Ue, dopo il referendum in cui gli elettori hanno espresso l‘intenzione di lasciare l‘Unione.

Il ministro delle Finanze inglese George Osborne. REUTERS/Stefan Rousseau/Pool

Lo ha dichiarato il ministro delle Finanze George Osborne, nel primo intervento pubblico dopo il voto per la Brexit che è destinato, a detta dello stesso Osborne, ad alimentare ulteriore volatilità sui mercati finanziari.

L‘economia del Regno Unito, ha però assicurato il ministro, in questo momento è sufficientemente forte da sopportare le difficoltà incombenti e il governo ha predisposto solidi piani di emergenza per gestire le conseguenze del voto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below