23 giugno 2016 / 17:07 / in un anno

Migranti, 4.500 persone tratte in salvo in Mediterraneo, un morto

A BORDO DEL TOPAZ RESPONDER (Reuters) - Le navi della Guardia Costiera e della Marina, insieme alle imbarcazioni gestite da alcune organizzazioni umanitarie, hanno raccolto oggi in mare circa 4.500 persone, mentre le buone condizioni meteorologiche hanno favorito una ripresa delle partenze di migranti dal Nord Africa.

Alcuni dei migranti tratti in salvo oggiREUTERS/Darrin Zammit Lupi

Un portavoce della Guardia Costiera ha detto che le operazioni di salvataggio sono in corso, e che il corpo di una donna è stato raccolto da un grosso gommone. In tutto, i migranti sono stati tratti in salvo da una quarantina di navi.

Il Topaz Responder, gestita dal gruppo maltese Migrant Offshore Aid Station, aveva reso noto in precedenza che oltre una vetrina di imbarcazioni che trasportavano migranti sono state individuate in mare, a circa 20 miglia nautiche dal porto libico di Sabrata.

A ieri, erano 56.328 i migranti giunti via mare in Italia, il 5,5% meno che nello stesso periodo del 2015, secondo il ministero dell‘Interno. I migranti raccolti provengono soprattutto da Nigeria, Eritrea e Gambia.

(Darrin Zammit Lupi)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below