17 giugno 2016 / 10:58 / un anno fa

Gb, lutto per deputata uccisa, referendum su Ue in un limbo

Alcune persone lasciano un omaggio alla parlamentare Jo Cox a Londra REUTERS/Stefan Wermuth

BIRSTALL, Inghilterra (Reuters) - La Gran Bretagna piange la deputata Jo Cox, uccisa ieri per strada da un uomo armato di pistola e coltello, gettando nel limbo il referendum del 23 giugno sulla permanenza o meno dei britannici nell‘Unione europea.

Cox, che sosteneva le ragioni della permanenza nell‘Ue, è stata uccisa a colpi di pistola e ripetutamente accoltellata nel suo paese vicino a Leeds, nel nord dell‘Inghilterra, da un uomo che secondo testimoni urlava “prima la Gran Bretagna”.

L‘assassino, un 52enne, è stato tratto in arresto.

L‘omicidio di Cox ha portato ad una sospensione della campagna per il referendum. Anche se i motivi dell‘uccisione sono ancora sotto indagine, molti osservatori ritengono che il fatto potrebbe dare sostegno alle ragioni di chi vuole la permanenza nell‘Ue.

Redazione Roma, Reutersitaly@thomsonreuters.com, +3906 85224380, valentina.consiglio.reuters.com@reuters.netSul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below