15 giugno 2016 / 11:17 / tra 2 anni

Belgio, polizia in allerta per arrivo militanti Stato islamico

MILANO (Reuters) - La polizia belga ha ricevuto un‘allerta anti-terrorismo relativa ad un gruppo di combattenti islamici che sarebbero partiti dalla Siria diretti in Europa, e starebbero programmando attacchi in Belgio e in Francia.

Lo riferisce una fonte della sicurezza.

L‘unità di crisi belga, incaricata di coordinare la sicurezza, ha riferito che è stata diramata un‘allerta a tutte le forze di polizia nel Paese, ma che al momento non si prevede un innalzamento al massimo del livello di sicurezza, che indicherebbe la minaccia imminente di un attacco.

Citando l‘anti-terrorismo, il quotidiano ‘DH’ scrive che un gruppo ha “lasciato la Siria circa una settimana fa per raggiungere l‘Europa attraversando Turchia e Grecia, via mare, senza passaporti”.

L‘allerta arriva due giorni dopo l‘assassinio di una coppia di poliziotti francesi per mano di un presunto militante dello Stato islamico e dopo la strage in un locale gay di Orlando, in Florida.

Stamani intanto, il premier francese Manuel Valls ha detto che ci saranno altri attacchi e che “altri innocenti perderanno la vita”, sottolineando però che la polizia e i servizi di intelligence hanno sventato 15 attentato dal 2013.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below