9 giugno 2016 / 14:09 / un anno fa

Corte Giustizia Ue dà ragione a Commissione su abbattimenti ulivi per Xylella

Una campagna coltivata a olivi e viti. REUTERS/Max Rossi

ROMA (Reuters) - La Corte di Giustizia dell‘Unione Europea ha stabilito oggi che la Commissione Europea può obbligare gli Stati membri ad abbattere tutte le piante potenzialmente infettate dalla ‘Xylella fastidiosa’, un batterio che dal 2013 ha provocato molti danni alla coltivazione dell‘olivo in Puglia.

L‘Italia è uno dei principali produttori di olio d‘oliva d‘Europa.

Secondo le autorità, il batterio, che sarebbe arrivato in Italia dal Centroamerica, avrebbe colpito almeno un milione di piante.

I giudici Ue si sono pronunciati al termine di una causa intentata da alcuni agricoltori contro il governo italiano, che ha messo in atto la decisione di Bruxelles del 2015 di “rimozione immediata delle piante ospiti del batterio Xylella, indipendentemente dal loro stato di salute, se situate in un raggio di 100 metri attorno alle piante infettate da tale batterio”, dice un comunicato della Corte.

“Detta decisione non prevede, di per sé, un regime di indennizzo”, aggiunge la Corte, precisando comunque che il diritto al risarcimento non è “escluso” in alcune circostanze.

Il Tar del Lazio aveva bloccato l‘ordine di rimozione delle piante in salute nella provincia di Brindisi, rimandando la questione alla Corte Ue, che ora ha confermato la decisione della Commissione.

Secondo i giudici non è stata dimostrata “l‘esistenza di un sicuro nesso causale tra il batterio Xylella e il disseccamento rapido degli ulivi”, ma risulta dagli studi “che esiste una correlazione significativa tra tale batterio e la patologia di cui soffrono gli olivi”. In base al principio di precauzione, quindi, è giustificato l‘abbattimento delle piante.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below