3 giugno 2016 / 06:47 / un anno fa

Cina, crescita settore servizi rallenta a minimi tre mesi

PECHINO (Reuters) - L‘attività del settore dei servizi cinese ha continuato a espandersi nel mese di maggio, seppure a ritmo inferiore rispetto al mese precedente e al minimo da tre mesi, riflettando lo stato complessivamente asfittico della seconda economia mondiale.

Operaio cinese al lavoro in una fabbria di automobili a Qingdao, nella provincia di Shandong. Photo ATTENTION EDITORS - THIS PICTURE WAS PROVIDED BY A THIRD PARTY. THIS PICTURE IS DISTRIBUTED EXACTLY AS RECEIVED BY REUTERS, AS A SERVICE TO CLIENTS. CHINA OUT. NO COMMERCIAL OR EDITORIAL SALES IN CHINA.

Il mese scorso l‘indice Pmi elaborato da Markit/Caixin è sceso a 51,2 da 51,8 di aprile.

Una lettura sopra 50 indica comunque espansione su base mensile mentre sotto tale soglia segnala contrazione.

La componente relativa alle nuove attività è cresciuta leggermente ma a ritmo inferiore rispetto sia ad aprile che alla media della serie storica.

Di conseguenza rallentano le assunzioni di lavoratori nel settore, con il sottoindice relativo all‘occupazione sceso a 50,6 da 50,9 di aprile.

La voce aspettative scivola ai minimi di cinque mesi ma la gran parte degli intervistati rimane ottimista.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below