31 maggio 2016 / 07:17 / in un anno

Latte, Coldiretti: tre quarti Uht venduto in Italia viene da estero

Una stalla nella fase della mungitura. REUTERS/Kham

ROMA/MILANO (Reuters) - Tre quarti delle confezioni di latte a lunga conservazione vendute in Italia sono di produzione estera, dice oggi il sindacato agricolo Coldiretti, che ha chiesto al governo di introdurre l‘etichetta obbligatoria con l‘indicazione di provenienza.

La risposta del premier Matteo Renzi è arrivata a stretto giro: parlando all‘assemblea di Coldiretti a Milano, ha detto che il governo ha già inviato all‘Unione europea un decreto interministeriale specifico per inserire l‘origine nelle etichette relative al latte e ai prodotti trasformati.

Secondo Coldiretti, che ha realizzato uno studio sul tema, “metà delle mozzarelle sono fatte con latte o addirittura cagliate provenienti dall‘estero”.

“Dalle frontiere italiane passano ogni giorno 24 milioni di litri di ‘latte equivalente’ tra cisterne, semilavorati, formaggi, cagliate e polveri di caseina, per essere imbustati o trasformati industrialmente e diventare magicamente mozzarelle, formaggi o latte italiani, all‘insaputa dei consumatori”, dice una nota.

Secondo Coldiretti, le importazioni di latte cagliato all‘estero sono equivalenti al 10% della produzione italiana.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below