23 maggio 2016 / 16:11 / tra 2 anni

Migranti, Guardia costiera: flusso da Egitto ripreso "in modo costante"

ROMA (Reuters) - Il flusso migratorio dall‘Egitto verso le coste italiane è ripreso con decisione e risulta il secondo dopo quello dalla Libia, ha detto oggi la Guardia costiera.

“È ripreso in maniera costante il flusso dall‘Egitto”, ha spiegato il contrammiraglio Nicola Carlone, capo del reparto Piani e Operazioni della Guardia costiera, nel corso di un incontro con gli ambasciatori africani presso il Comando generale del corpo delle Capitanerie di porto.

I rapporti tra Italia ed Egitto sono tesi a causa dell‘uccisione di Giulio Regeni, il giovane ricercatore scomparso lo scorso gennaio al Cairo il cui corpo è stato ritrovato con evidenti segni di tortura.

Carlone ha precisato che finora quest‘anno sono stati salvati 33.452 migranti, mentre i migranti soccorsi dal 1991 sono oltre 638.600, più della metà dei quali negli ultimi due anni.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below