13 maggio 2016 / 12:27 / 2 anni fa

Banche, Padoan: effetti destabilizzanti da tetto a titoli Stato

ROMA (Reuters) - Obbligare le banche a ridurre l‘esposizione ai debiti sovrani “avrebbe effetti destabilizzanti”, secondo il ministro dell‘Economia Pier Carlo Padoan.

La Germania vede nel tetto al possesso di titoli di Stato la precondizione per accettare qualsiasi ulteriore forma di condivisione del rischio, come ad esempio uno schema europeo di garanzia dei depositi.

“È una decisione sbagliata, non ideologicamente ma economicamente”, obietta Padoan spiegando che le banche dovrebbero liquidare una massa enorme di titoli, con forti pressioni al ribasso sui prezzi, se dovessero adeguarsi in tempi brevi a una misura come quella proposta da Berlino.

“Non è all‘ordine del giorno e comunque deve essere risolta a livello di Basilea”, aggiunge durante una conferenza alla Luiss.

L‘Italia ritiene inoltre che dopotutto il tetto sia anche non necessario.

“Le tanto vituperate banche hanno svolto un‘azione anticiclica sui mercati finanziari” comprando titoli di Stato durante la crisi e riducendo l‘esposizione ora che le cose vanno meglio, spiega Padoan. “Questo suggerisce che forse non c‘e’ bisogno di elementi di allocazione meccanica”.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below