12 maggio 2016 / 07:37 / un anno fa

Borsa Milano positiva, volano Yoox e Ferragamo, bene Ubi, giù Unipol

MILANO (Reuters) - Piazza Affari archivia in rialzo una seduta che conferma la fase di incertezza, segnata da movimenti laterali, che sta attraversando il mercato.

La sede di Borsa Italiana a Milano, nel marzo 2013. REUTERS/Alessandro Garofalo

Dopo una mattinata prevalentemente in ribasso, il listino milanese ha trovato la forza di cambiare direzione, spinto soprattutto dai titoli del lusso, ma senza mai ingranare le marce più alte.

** In chiusura, l‘indice FTSE Mib ha guadagnato lo 0,44%, l‘AllShare lo 0,46% e il MidCap lo 0,61%. Volumi per un controvalore di circa 2,3 miliardi di euro. Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 è salito dello 0,57%.

** Lusso protagonista: SALVATORE FERRAGAMO ha messo a segno un balzo dell‘8,13% e YOOX NET-A-PORTER dell‘8,25% dopo i conti trimestrali.

** In scia TOD‘S (+1,52%).

** Guardando al retail, buona la performance di LUXOTTICA (+0,82%).

** L‘altalena delle banche oggi ha puntato verso l‘alto, ma i due gruppi di maggiori dimensioni hanno arrancato: UNICREDIT (-0,07%) poco meglio di INTESA SANPAOLO (-0,36%).

** UBI BANCA euforica (+5,62%) grazie ad un upgrade da parte di Citigroup. In un report dal titolo significativo di “Enough”, che fotografa la penalizzazione subita da Ubi da inizio anno, la banca d‘affari Usa porta il rating a buy e conferma il target price di 4,9 euro.

** Più staccate MONTEPASCHI (+1,36%), POPOLARE MILANO (+1,33%), MEDIOBANCA (+0,93%), POPOLARE EMILIA ROMAGNA (-0,14%) e BANCO POPOLARE (-0,04%).

** Tra le mid cap, in evidenza CREDITO EMILANO (+7,72%) e CREDITO VALTELLINESE (+3,75%). Altra giornata di sofferenza per BANCA INTERMOBILIARE: -9,41%.

** Restando ai finanziari, bene il risparmio gestito.

** UNIPOLSAI (-2,5%) e UGF (-2,92%) pesanti dopo i conti trimestrali.

** In lettera, nel comparto assicurativo, anche GENERALI: -1,11%.

** Petroliferi penalizzati dal calo dei prezzi del greggio: SAIPEM -2,24%, TENARIS +0,09% ed ENI +0,37%.

** Discorso a parte per SARAS (+9,12%), al galoppo grazie ai risultati trimestrali.

** Per il resto, spunti per FIAT CHRYSLER (+2,24%), SNAM (+1,46%) e TELECOM ITALIA (+1,13%).

** Tra le mid cap, INTERPUMP in volo (+7,72%) grazie, secondo quanto riferisce un trader, ad incrementi dei giudizi da parte di Equita Sim e Kepler-Cheuvreux.

** Debutto da incubo per COIMA RES: -14%.

** FILA eccitata (+5,16%) dalla prospettiva dell‘acquisizione di Canson.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below