11 maggio 2016 / 10:32 / tra 2 anni

Baghdad, autobomba in quartiere sciita, 50 morti, Is rivendica

BAGHDAD (Reuters) - L‘esplosione di un‘autobomba nel quartiere sciita di Sadr City, a Baghdad, rivendicata da Stato Islamico, ha provocato la morte di almeno 50 persone e il ferimento di altre 60. Lo riferiscono fonti della polizia e ospedaliere.

Un Suv carico di esplosivo è stato fatto saltare vicino a un salone di bellezza in un affollato mercato nell‘ora di punta. La maggior parte delle vittime sono donne, e molti dei feriti sono in gravi condizioni, dicono le fonti.

L‘agenzia di stampa Amaq, vicina a Stato Islamico, ha scritto che un attentatore suicida aveva per obiettivo combattenti della milizia sciita.

Nel febbraio scorso un altro attentato nello stesso quartiere, rivendicato sempre da Stato Islamico, aveva fatto 70 morti.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below