11 maggio 2016 / 09:17 / 2 anni fa

Cina centrerà obiettivo crescita 2016, dice vicepremier Zhang Gaoli

PECHINO (Reuters) - La Cina deve affrontare pressioni al ribasso sulla propria economia, ma sarà in grado di centrare il target di crescita fissato per quest‘anno.

Il vice premier cinese Zhang Gaoli a Pechino lo scorso 15 dicembre. REUTERS/Kim Kyung-Hoon

Lo ha dichiarato il vicepremier cinese Zhang Gaoli, durante un forum dedicato all‘amministrazione fiscale organizzato dall‘Ocse.

La Cina ha fissato un target di crescita del Pil del 6,5-7% nel 2016, dopo il +6,9% registrato l‘anno scorso, il peggiore da 25 anni.

Zhang ha sottolineato che Pechino intende ridurre la leva dell‘economia, dando via libera ai fallimenti, e non sta ricorrende a misure di stimolo su ampia scala.

La ripresa economica globale rimane debole e deve far fronte a incertezze, ma l‘economia cinese resta resiliente, ha sottolineato Zhang.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below