5 maggio 2016 / 15:43 / tra 2 anni

Brennero, anche Merkel contraria a piano Austria

ROMA (Reuters) - Il governo tedesco farà “tutto il possibile” perché l‘Austria non blocchi il confine al Brennero con l‘Italia, per evitare il passaggio di migranti e profughi, ha detto oggi la cancelliera tedesca Angela Merkel.

Il premier Matteo Renzi (D) abbraccia la cancelliera Angela Merkel a Palazzo Chigi. REUTERS/Max Rossi

“Farò tutto il possibile perché si risolvano i problemi diversamente che con la chiusura dei confini”, ha detto Merkel durante la conferenza stampa congiunta con il premier Matteo Renzi a Palazzo Chigi, rispondendo alla domanda di un giornalista tedesco sulla decisione annunciata dalle autorità austriache di introdurre controlli e anche una barriera al confine con l‘Italia.

“Non possiamo abbandonarci a vicenda... non possiamo abbandonare un paese che difende le nostre frontiere esterne”, ha detto ancora la cancelliera citando Italia, Grecia e Malta in particolare.

Da parte sua Renzi ha espresso “dissenso netto” e “stupore” per l‘iniziativa annunciata dall‘Austria, parlando di “posizioni sbagliate e anacronistiche e anche non giustificate da ragioni di emergenza” perché, ha spiegato, gli sbarchi di migranti sulle coste italiane finora sono in linea con quelli registrati nel 2015 e nel 2014.

Secondo l‘Austria, l‘accordo con la Turchia e il blocco della cosiddetta “rotta balcanica” spingerebbero quest‘anno circa un milione di migranti verso l‘Italia lungo la rotta mediterranea.

Nei giorni scorsi il ministro dell‘Interno tedesco Thomas de Maiziere aveva detto che la questione del Brennero dipende principalmente dal governo italiano, e un suo portavoce aveva aggiunto che “nel caso specifico [del Brennero] l‘Italia deve adempiere ai suoi obblighi, registrando i migranti e garantendo loro sistemazioni adeguate”.

Sul tema delle migrazioni, Merkel ha elogiato il piano proposto dall‘Italia per contrastare il fenomeno direttamente in Africa con aiuti internazionali, il cosiddetto “Migration Compact” (e l‘idea di un accordo con la Libia simile a quello stipulato nei mesi scorsi dalla Ue con la Turchia) ma ha ribadito di essere favorevole all‘idea di utilizzare gli eurobond per finanziarlo.

Sul sito Reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below