4 maggio 2016 / 12:17 / tra 2 anni

Regeni, Egitto consegna alcuni tabulati, presto incontro al Cairo

ROMA (Reuters) - L‘Egitto ha trasmesso alcuni tabulati telefonici agli inquirenti italiani nell‘ambito dell‘inchiesta sull‘uccisione di Giulio Regeni, e un nuovo incontro tra gli investigatori dei due Paesi dovrebbe avere luogo al Cairo nel fine settimana.

Un attivista egiziano mostra un poster che chiede giustizia per Giulio Regeni, durante una prostesta al Cairo. REUTERS/Mohamed Abd El Ghany

Lo riferiscono fonti giudiziarie.

I tabulati, richiesti per rogatoria e parte del materiale la cui consegna è stata più volte sollecitata dall‘Italia, riguardano alcuni cittadini egiziani che risultavano in contatto con il giovane ricercatore friulano.

Regeni, 28 anni, era scomparso lo scorso 25 gennaio ed il suo corpo era stato ritrovato il 3 febbraio lungo una strada alla periferia del Cairo, con evidenti segni di tortura.

Dopo che un vertice a Roma tra inquirenti egiziani e italiani si è concluso senza risultati apprezzabili, il governo ha deciso di richiamare per consultazioni l‘ambasciatore al Cairo.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below