29 aprile 2016 / 10:32 / in un anno

Ruby ter, procedimento "spezzatino" in sette diverse città

MILANO (Reuters) - All‘udienza preliminare in corso a Milano sul cosiddetto caso “Ruby ter”, in cui Silvio Berlusconi e altre 30 persone sono imputate per la presunta corruzione di testimoni, il giudice Anna Laura Marchiondelli ha parzialmente accolto le istanze di trasferimento per competenza territoriale, “distribuendo” il procedimento nei tribunali di sette diverse città.

Lo hanno riferito fonti legali e giudiziarie, precisando che il maggior numero di imputati, 24, resterà all‘interno dell‘udienza preliminare a Milano, mentre altre sei andranno rispettivamente a Pescara, Siena, Treviso, Monza, Roma e Torino.

La circostanza particolare è che, in virtù della sua posizione di presunto corruttore, Berlusconi sarà indagato in tutte e sette le città, ovviamente per episodi specifici diversi. Tanto da far dire ironicamente all‘avvocato Franco Coppi, legale dell‘ex premier, ai giornalisti: “Dovrò assumere dei giovani praticanti perché alla mia età andare così in giro per l‘Italia...”.

Nelle sei città in cui sono state stralciate le posizioni il procedimento ripartirà dalla fase delle indagini preliminari, quindi le locali procure dovranno riprocedere con la richiesta di rinvio a giudizio. In particolare a Pescara è stata inviata la posizione di Miriam Loddo, a Siena quella del musicista Danilo Mariani, a Treviso quella di Giovanna Rigato, a Monza quella di Elisa Toti e Aris Espinosa, a Roma quella del cantante Mariano Apicella, a Torino quella di Roberta Bonosia.

All‘udienza preliminare oggi a Milano è previsto l‘intervento della pm Tiziana Siciliano che dovrà reiterare in aula le richieste di rinvio a giudizio.

Il procedimento in corso è quello in cui gli imputati devono rispondere della presunta corruzione di testimoni nei processi principali sui rapporti dell‘ex premier con la giovane marocchina Karima el Mahroug e sul reclutamento delle ragazze per le feste nella villa di Arcore.

La procura di Milano aveva depositato le richieste di rinvio a giudizio lo scorso 19 novembre.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below