28 aprile 2016 / 16:10 / un anno fa

ESCLUSIVA - Ue vuole divorzio rapido da GB se passerà Brexit

Ue vuole divorzio rapido da GB se passerà Brexit REUTERS/Toby Melville/File Photo

BRUXELLES (Reuters) - L‘Unione europea intende portare a termine un rapido divorzio dalla Gran Bretagna prima di avviare con Londra qualsiasi altro tipo di relazione se i cittadini britannici decideranno di lasciare l‘Europa.

Due fonti comunitarie a conoscenza degli ultimi ragionamenti sulla possibilità di una Brexit spiegano a Reuters che non c‘è volontà di garantire un‘estensione dei due anni di trattative già previsti dal Trattato di Lisbona e di negoziare nel frattempo una nuova partnership commerciale, che comunque richiederebbe molti anni per raggiungere una conclusione.

La visione di Bruxelles implica che la Gran Bretagna verrà inizialmente tagliata fuori, senza nessuna relazione preferenziale con il suo maggiore partner commerciale. E contrasta con quanto propogandato dai sostenitori della Brexit, cioè che Londra potrebbe comunque assicurarsi uno status speciale mantenendo l‘accesso al mercato, prima di lasciare formalmente l‘Unione europea.

Le fonti si dicono tuttavia fiduciose che i cittadini britannici optino di restare all‘interno dell‘Unione nel referendum del prossimo 23 giugno, nonostante i sondaggi d‘opinione mostrino una lotta serrata tra le due parti.

Tuttavia, in caso di vincita del voto a favore dell‘uscita dall‘Unione, la Commissione europea ha un piano provvisorio che prevede un meeting d‘emergenza domenica 26 giugno per definire la propria strategia, secondo una delle fonti.

Più nel dettaglio, i leader Ue terranno una breve riunione con la Gran Bretagna due giorni dopo il referendum in modo di dare a Londra l‘opportunità di comunicare ufficialmente la propria scelta di uscire. Gli altri 27 Paesi Ue si riuniranno quindi il giorno dopo per decidere come comportarsi.

“E’ nel nostro interesse rendere effettivo il divorzio il prima possibile. Non c‘è voglia di negoziare nuovi termini nei primi due anni”, spiega una fonte.

L‘altra fonte aggiunge: “Prima è meglio è. Nessuno vuole andare oltre i due anni: ‘the show must go on’”.

(Paul Taylor, Noah Barkin)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below