25 aprile 2016 / 15:32 / un anno fa

Siria, Usa inviano forze speciali contro Stato Islamico

HANNOVER, Germania (Reuters) - Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha annunciato oggi l‘invio di 250 militari delle forze speciali in Siria, per aiutare le truppe locali a combattere contro Stato Islamico.

Finora gli Usa avevano nel paese mediorientale una cinquantina di militari. Rispetto ad altre aree, la presenza militare di terra degli Stati Uniti in Siria è modesta, ma potrebbe rappresentare un punto di svolta nella lotta a Stato Islamico, dopo le recenti vittorie che hanno sottratto territorio al gruppo islamico.

Parlando da Hannover, Obama ha detto che il contingente militare sarà “essenziale per addestrare e assistere le forze locali” nella lotta contro l‘Is.

Gli Usa hanno lanciato un‘offensiva aerea contro il gruppo dal 2014 sia in Siria che in Iraq, ma gli effetti sono stati finora limitati dalla mancanza di alleati sul terreno, in un paese in cui da cinque anni è in corso una complicata guerra civile tra più fazioni e in cui sono coinvolti anche altri paesi.

(Roberta Rampton)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below