15 aprile 2016 / 12:57 / 2 anni fa

Italia, in 2014 emissioni effetto serra in calo, in 2015 aumento

ROMA (Reuters) - In Italia le emissioni di gas a effetto serra sono calate nel 2014 del 4,6% su base annua e del 19,8% rispetto al 1990, anno di riferimento del Protocollo di Kyoto sui cambiamenti climatici.

L'impianto a idrogeno dell'Enel all'interno della centrale Andrea Palladio Fusina di Venezia, nel 2010. REUTERS/Alessandro Garofalo

Lo dice oggi l‘Ispra, l‘Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, segnalando invece, secondo i dati preliminari, che le emissioni climalteranti sono aumentate del 2%, in particolare per l‘impatto del settore energetico.

Ma l‘aumento, segnala l‘istituto, non impedisce comunque all‘Italia di restare “ben al di sotto” dei valori assegnati dalla Ue nell‘ambito del pacchetto “20-20-20”.

Nel 2015 infatti le emissioni italiane sono state inferiori del 37% a quelle del 2005 per le industrie energetiche, le industrie manifatturiere dei settori siderurgia, chimica, materiali da costruzione e carta oltre a tutti gli operatori che eserciscono caldaie di potenza superiore a 20 MWt (in questo caso l‘obietivo europeo è -21% entro il 2020).

Il calo per gli altri settori è stato del 17% (contro il -13% al 2020).

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below