15 aprile 2016 / 12:07 / tra 2 anni

Ferrovie, per amministratore delegato Mazzoncini fusione con Anas ipotesi interessante, ma è presto

ROMA (Reuters) - L‘idea di mettere insieme in una unica società le Ferrovie dello Stato e l‘Anas è un‘ipotesi interessante e suggestiva, ma è molto presto per parlarne.

Un treno Frecciarossa delle Fs a Termini, la principale stazione di Roma. REUTERS/Stefano Rellandini

Lo ha detto l‘AD del gruppo ferroviario, Renato Mazzoncini, nel corso della conferenza stampa di presentazione dei risultati di bilancio. Il manager ha aggiunto che ci sarà un dividendo 60 milioni di euro.

“Non svelo alcun segreto. Lo hanno confermato il ministro [dei Trasporti, Graziano] Delrio e il Mef, è un‘ipotesi interessante e suggestiva perché costruire strade o binari è la stessa cosa. Ma è molto presto”, ha detto Mazzoncini sulla possibilità della fusione.

“Non vedo possibili problemi da un‘integrazione del genere, ne avrebbe effetti sull‘eventuale Ipo”, ha aggiunto.

Il governo ha deciso di vendere sul mercato una quota del gruppo ferroviario, non escludendo un‘Ipo che al momento è prevista nel 2017.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below