14 aprile 2016 / 12:57 / 2 anni fa

Lavoro, Nannicini: defiscalizzare Welfare anche in contratti nazionali

ROMA (Reuters) - Tommaso Nannicini, sottosegretario alla presidenza del Consiglio, propone di introdurre agevolazioni fiscali per gli interventi a favore del Welfare aziendale non sono nell‘ambito dei contratti di secondo livello ma anche in quelli nazionali.

“Adesso ci sono agevolazioni fiscali se si contrattualizza il Welfare aziendale al livello di contratti territoriali o aziendali. Un altro tema è se lo fai al livello di contratti nazionali”, ha detto Nannicini nel corso di un convegno Ares auspicando che il tema venga posto nella prossima legge di Stabilità.

Come esempio, Nannicini ha citato la polizza sanitaria integrativa dei metalmeccanici: “Anche quella porzione può essere defiscalizzata”.

Il governo, come scritto anche nella bozza del Def, sta studiando una riforma dei contratti che valorizzi quelli aziendali rendendoli prevalenti a quelli nazionali per gli aspetti organizzativi del lavoro e aggiuntivi in tema di salario.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below