14 aprile 2016 / 10:32 / 2 anni fa

Inps, cig marzo -15,3% su anno, cig in deroga +67,2%

ROMA (Reuters) - Nel mese di marzo le ore di cassa integrazione complessivamente autorizzate sono diminuite su anno del 15,3% a 52,3 milioni, mentre rispetto a febbraio il calo è stato del 13%.

Lo rende noto Inps nel report mensile.

La cassa ordinaria scende a marzo del 22,8% su anno, mentre a livello congiunturale aumenta del 77%.

La cassa straordinaria cala del 16,5% tendenziale e del 29,2% su mese.

Per quanto riguarda la cassa in deroga, sale del 67,2% su base annua e scende del 39,2% rispetto al mese precedente.

Nel mese di febbraio sono state presentate 127 domande di Aspi, 38 domande di mini Aspi e 101.984 domande di Naspi. Nello stesso mese sono state inoltrate 450 domande di disoccupazione e 3.055 domande di mobilità, per un totale di 105.654 domande, il 22,7% in meno rispetto al mese di febbraio 2015 (136.628 domande).

Inps segnala che, fermo restando il sensibile calo delle ore autorizzate di cigo rispetto a un anno prima, “è rilevabile un deciso e progressivo aumento dell‘autorizzato rispetto ai mesi precedenti. Questo aumento congiunturale riflette una ripresa delle attività amministrative di concessione dopo gli atti di indirizzo adottati dall‘Istituto”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below