12 aprile 2016 / 07:47 / tra 2 anni

Brasile, commissione parlamentare raccomanda impeachment Rousseff

BRASILIA (Reuters) - Una commissione della camera bassa del Congresso brasiliano ha votato in favore dell‘impeachment del presidente Dilma Rousseff, accusata di aver violato le leggi sul budget per finanziare la campagna elettorale del 2014.

Manifestazione oggi a Brasilia contro la presidente brasiliana Dilma Rousseff. REUTERS/Ueslei Marcelino

Domenica prossima dovrebbe svolgersi il voto della camera bassa riunita in seduta plenaria: in caso di via libera di due terzi dell‘aula, l‘impeachment andrebbe all‘esame del Senato.

In Senato sarà sufficiente un voto favorevole della maggioranza semplice per mettere il presidente sotto processo, con immediata sospensione dalle funzioni fino a sei mesi, in attesa che i parlamentari ne decidano il destino. Il vice presidente Michel Temer agirebbe come presidente nel frattempo.

Si tratterebbe del primo impeachment presidenziale in Brasile dal 1992, quando Fernando Collor de Mello si dimise prima di essere condannato per corruzione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below