8 aprile 2016 / 07:22 / tra 2 anni

Borsa Milano chiude in netto rialzo, corrono banche, balza Mediaset

MILANO (Reuters) - Trainata dal recupero dei bancari Piazza Affari mette a segno un gran rimbalzo nell‘ultima seduta della settimana, che però si chiude per la quarta volta consecutiva con un saldo negativo scontando l‘attuale clima generale di incertezza prevalente su tutti i mercati.

La sede di Borsa Italiana a Milano. REUTERS/Alessandro Garofalo

Protagonisti della giornata milanese sono i titoli delle banche, in forte denaro per effetto di ricoperture tecniche e per le ipotesi sulla creazione di un fondo per sostenere gli aumenti di capitale sia le cessioni delle sofferenze di alcune banche.

Considerato il forte peso del settore nell‘indice, Piazza Affari è la migliore tra le borse europee che oggi trovano sostegno, al pari di Wall Street, dal recupero dei prezzi del petrolio.

** L‘indice FTSE Mib guadagna il 4,08% a 17.500 punti e l‘AllShare il 3,59%. Volumi per un controvalore intorno a 2,6 miliardi di euro. Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 avanza dell‘1,17% circa.

** L‘indice dei bancari italiani balza del 7,5% circa a fronte di un rialzo del 2% circa dello Stoxx europeo. Tra i singoli titoli, i più gettonati con rialzi a due cifre, sono quelli maggiormente penalizzati nelle ultime sedute come BPER (+14,3%), BPM (+10,9%) e BANCO POPOLARE (+10,9%). Segue a ruota UNICREDIT, che nelle ultime sedute ha particolarmente sofferto sulle incertezze relative all‘aumento di capitale di Pop Vicenza, di cui è unico garante.

La banca gudita da Federico Ghizzoni ha detto di essere pronta a sostenere il piano del governo sul fondo e si è detta fiduciosa riguardo l‘imminente aumento della popolare vicentina.

Corrono anche UBI (+8,7%), MPS (+7,9%) e CARIGE (+10,4%).

** TELECOM ITALIA sale del 6,3%: intervistato da un quotidiano, il Ceo di Vivendi Arnaud de Puyfontaine ha detto che il gruppo francese non vuole tagliare i costi, ma aumentare l‘efficienza.

** MEDIASET corre a +5,4% in vista dell‘annuncio, atteso stasera, dell‘accordo con Vivendi che prevede uno scambio azionario tra i due gruppi media e la cessione di Premium, la pay-Tv del Biscione, ai francesi.

** Spunti sui petroliferi: ENI avanza del 4,3%,, SAIPEM del 7,75%

** Su Aim ottimo debutto per ABITARE IN SPA che chiude a +11,6%

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below