6 aprile 2016 / 06:42 / tra 2 anni

Primarie Usa, Trump perde in Wisconsin

MILWAUKEE, Stati Uniti (Reuters) - Il candidato repubblicano alla Casa Bianca Ted Cruz ha battuto il front-runner Donald Trump nelle primarie del Wisconsin, e ora per l‘imprenditore di New York aumenta il rischio di arrivare all‘assemblea repubblicana senza avere in tasca la nomination.

Un cartello che invita a votare per il candidato repubblicano alla Casa Bianca Donald Trump, sulle poltrone di una sala dove si svolge un evento della sua campagna elettorale a Milwaukee, Wisconsin. REUTERS/Jim Young

In campo democratico, intanto, è stato il senatore Bernie Sanders ad aggiudicarsi il Wisconsin, riguadagnando terreno sulla favorita Hillary Clinton.

La vittoria di Cruz rappresenta una svolta per i leader del partito repubblicano, che stanno cercando di bloccare la corsa di Trump. Quest‘ultimo ha ancora bisogno di 500 delegati per ottenere la nomina alle elezioni presidenziali dell‘8 novembre.

Cruz ha detto che il risultato del Wisconsin indica che il partito sta iniziando a schierarsi al suo fianco, ma ha ammesso che la lotta potrebbe durare fino alla fine, cioè alla convention di Cleveland.

A dare una mano al senatore che viene dal Texas è stato il governatore repubblicano Scott Walker, che si è ritirato nei mesi scorsi dalla corsa. Ma hanno pesato anche i gruppi indipendenti che hanno finanziato una massiccia campagna pubblicitaria contro Trump.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below