24 marzo 2016 / 10:08 / tra 2 anni

Istat, vendite dettaglio in calo a gennaio ai minimi da novembre 2014

ROMA, 24 marzo (Reuters) - L‘indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio in valore nel mese di gennaio è rimsato invariato dopo il -0,1% di dicembre, rende noto Istat.

Un'anziana fa acquisti in un mercato della Capitale. REUTERS/Max Rossi

Su base annua l‘indice grezzo è sceso dello 0,8% dal +0,7% (rivisto da +0,6) di dicembre; si tratta del valore più basso dal novembre 2014.

Per quanto riguarda l‘indice in volume delle vendite al dettaglio, a gennaio resta invariato su mese (come a dicembre, il cui dato è rivisto da -0,1%) e scende dell‘1,6% su anno (da -0,1% del mese precedente, rivisto da -0,2%); anche in questo caso si tratta del calo più ampio dal novembre 2014.

Nella media del periodo novembre-gennaio, spiega Istat, il valore delle vendite registra una variazione negativa dello 0,1% rispetto al trimestre precedente e il volume una diminuzione dello 0,2%.

L‘istituto di statistica sottolinea che rispetto a dicembre il valore delle vendite resta invariato per i prodotti alimentari e aumenta dello 0,1% per quelli non alimentari, mentre il volume sale dello 0,3% per i prodotti alimentari e diminuisce dello 0,1% per quelli non alimentari.

Sul sito www.reuters.comaltre notizie Reuters in italiano. Le top news anche suwww.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below