23 marzo 2016 / 08:18 / tra 2 anni

Primarie Usa, Trump e Clinton vincono in Arizona, Cruz e Sanders in Utah

WASHINGTON (Reuters) - Il repubblicano Donald Trump ha ottenuto la vittoria ieri nelle primarie presidenziali Usa in Arizona, anche se il suo rivale Ted Cruz mostra un certa resistenza conquistando lo Utah, dando speranza all‘establishment republicano, che teme che Trump porterà il partito alla rovina alle elezioni.

Sostenitori di Hillary Clinton durante un comizio. REUTERS/Mario Anzuoni

Nei democratici, la favorita Hillary Clinton ha battuto Bernie Sanders in Arizona allungando il suo vantaggio nella corsa per la nomination alle presidenziali.

Sanders ha però vinto in Utah e Idaho, dimostrando di avere ancora qualche chance.

Le primarie sono state messe in ombra dagli attentati di Bruxelles, in cui almeno 30 persone sono morte e che hanno sollevato timori per la sicurezza tra gli elettori Usa.

Trump in Arizona ha portato avanti il suo messaggio anti-immigrati e contro i militanti islamici, sconfiggendo così facilmente Cruz, senatore texano, e il governatore dell‘Ohio John Kasich.

Riferendosi agli attacchi, Clinton ha invece sostenuto che né Trump né Cruz possono essere affidabili nella lotta contro i militanti dello Stato islamico.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below